Leggermente amarognole, croccanti e tenere, le puntarelle sono le verdure primaverili molto apprezzate. La bottarga è composta da uova di pesce essiccate che deliziano il palato. Entrambi ti permettono di preparare un fantastico primo piatto. Cosa aspetti, mettiti subito al lavoro.

Occorrente
320 gr di pasta formato calamarata
500 gr di puntarelle
80 gr di bottarga di muggine
2 spicchi di aglio
7 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Pulisci per bene le puntarelle, elimina le foglie esterne e il torsolo in modo da ottenere tante punte separate. Tagliale, nel senso della lunghezza a fettine molto sottili e poi a listarelle. Lavale accuratamente eliminando qualsiasi tipo di sporco e mettile a bagno in una ciotola con acqua e cubetti di ghiaccio per almeno un’ora.

Porta ad ebollizione in una pentola abbastanza grande con abbondante acqua leggermente salata. Immergi la pasta e cuocila al dente. Nel frattempo priva la bottarga della pellicina che la ricopre e grattugiala con una grattugia a fori abbastanza grossi. Sgocciola molto bene le puntarelle. Sbuccia l’aglio, fallo rosolare in una padella antiaderente con l’olio ed eliminatelo.

Aggiungi le puntarelle e fai rosolare a fuoco vivo per 2 – 3 minuti, unisci un pizzico di peperoncino e metà della bottarga grattugiata, regola il sale, considerando che la bottarga è già salata. Spegni il fuoco. Scola la pasta con le puntarelle preparate e il loro condimento, distribuisci nei piatti individuali, cospargila con la restante bottarga e servi subito.