Un lago in casa è sicuramente una cosa insolita ma che può dare tante soddisfazioni sia a chi apprezza il fai da te e sia alla padrona di casa che può godere della bellezza delle piante acquatiche ed avere, nel contempo, qualcosa con cui far morire d’invidia le amiche.

Occorrente
Lamiera di zinco
Multistrato da 5 cm
Multistrato da 2 cm
Impregnante
Flatting

Se sei pratico del fai da te non avrai problemi a costruire un parallelepipedo vuoto.
Prendi le misure per realizzare una scatola piatta, vuota, utilizzando il multistrato da 5 cm.
Passa dell’impregnante su tutto il legno e quando sarà asciutto all’esterno passa anche del flatting.
All’interna posiziona una lamiera di zinco, della stessa forma ma di un centimetro più piccola in tutte le sue parti.

Fatti saldare lo zinco da uno stagnino affinchè non perda acqua una volta riempita.
Dopo inserisci nella scatola l’altra scatola di zinco e rivolta i borbi all’esterno su ogni lato.
Ricopri il perimetro con liste di multistrato da 2 cm.
Logicamente prima di montare la scatola di lamiera assicurati che non perda acqua.

Nel laghetto artificiale potrai tenere delle piante acquatiche come piante di papiro.
Puoi mettere pesci rossi o tartarughine.
I pesci rossi mangeranno le eventuali larve di zanzara qualora ce ne fossero.
Se al laghetto accosterai piante d’appartamento queste goderanno dell’umidità dell’acqua che piano piano evaporerà col calore dell’ambiente stesso.