olete cambiare la vostra vecchia e ingombrante lavatrice? Vi trasferite in un appartamento dove lo spazio è poco e va gestito bene? Dovete riarredare la casa al mare?

Se cercate una soluzione salva-spazio è il momento di pensare a lavatrici slim o con carica dall’alto. Se non vi alletta l’idea di comprare una lavatrice online pensate innanzitutto che in negozio non potrete certo provarla, mentre su quasi tutti i siti di shopping online troviamo utili tabelle comparative, oltre che commenti e recensioni lasciate da altri utenti che hanno già acquistato il prodotto. Quando effettuate l’ordine controllate il tipo di consegna a domicilio (al piano oppure al livello della strada) e se l’installazione è inclusa.

Per iniziare a capire quale lavatrice fa al caso vostro fatevi un’idea precisa dello spazio che avete a disposizione per posizionare il nuovo elettrodomestico, che ha anche bisogno di una presa di corrente adeguata e di un attacco idrico.

Non scartate nessuno spazio della casa: dietro le porte, sotto le scale, negli sgabuzzini, in cucina, sul balcone… non si può mai sapere dove una lavatrice può trovare il suo spazio, quindi armatevi di un metro ed effettuate un accurato sopralluogo.

Per quanto riguarda le misure da tenere in considerazione, le lavatrici slim hanno una profondità di circa 40 cm (anche se alcune arrivano addirittura a 35), una larghezza di circa 60 cm e un’altezza di 80-90 cm. Considerate in più lo spazio necessario per l’apertura dell’oblò frontale.

Invece le lavatrici a carica dall’alto sono in media molto più strette (40 cm), profonde 60-65 e alte 80-90 cm, ma all’altezza non dimenticate di aggiungere lo spazio per l’apertura dello sportello, quindi occhio a mensole e mobili pensili.

Capacità del cestello
Una volta chiarite le idee sullo spazio disponibile, è importante anche conoscere i tipi di lavaggi facciamo di solito (piumoni, tende, molte lenzuola, oppure biancheria leggera e capi che hanno bisogno solo di una rinfrescata), e da quanti componenti è composta la nostra famiglia, o comunque quale quantità approssimativa di bucato laviamo settimanalmente.

Tutte le lavatrici infatti hanno un carico massimo del cestello espresso in chili. Se pensate che le dimensioni ridotte penalizzino in qualche maniera la capacità di carico del cestello, preparatevi a cambiare idea. È vero che un tempo le lavatrici di tipo slim erano disponibili solo con una capacità massima di 5 kg, ma ormai la tecnologia ha fatto passi da gigante e sul mercato si trovano facilmente lavatrici con capacità di 8 kg e una profondità di meno di 45 cm.

Se passiamo tutto il giorno fuori casa ci farà molto comodo una lavatrice provvista di timer per spostare di diverse ore l’inizio del lavaggio. Se abbiamo un bambino piccolo forse cerchiamo una lavatrice più silenziosa di altre. Se siamo di quelli che all’ultimo momento si accorgono sempre di aver lasciato fuori dal cestello qualcosa una lavatrice con opzione “stop and go” (per interrompere e riprendere il lavaggio) può davvero migliorarci la vita. Se nell’armadio abbiamo molti capi delicati meglio preferire una lavatrice con l’opzione di centrifughe non aggressive e con diversi programmi pensati apposta per lana e seta. Se pratichiamo molto sport e i nostri abiti hanno bisogno di ben più di una rinfrescata cerchiamone una con più di un programma dedicato ai tessuti molto sporchi.

Le lavatrici slim o con carica dall’alto non sacrificano niente rispetto a quelle tradizionali. Non c’è limite ai tipi di programmi, da quelli super veloci (anche 15 minuti) a quelli più completi ad alte temperature, il tutto senza dovere mai rinunciare alla garanzia di un prodotto di classe A o superiore e senza sentirsi in colpa per l’ambiente o per i consumi energetici, a differenza di quanto avviene con le asciugatrici a carica dall’alto che, per motivi strutturali, hanno consumi maggiori rispetto a quelle tradizionali.

Infine, un accorgimento alla salute. Se ad utilizzare la lavatrice sarà una persona anziana o con problemi motori è giusto pensare alla soluzione più adatta. Se la persona fa fatica a piegarsi per estrarre i panni dallo sportello forse è meglio considerare una lavatrice con carica dall’alto. Se invece ha difficoltà a sollevare pesi anche minimi forse meglio optare per un oblò frontale.

Una volta chiariti tutti i punti fondamentali per quanto riguarda le nostre esigenze, non ci resta che effettuare una ricerca nei migliori negozi online di elettrodomestici. La scelta è davvero ampia per quanto riguarda marche, modelli, prezzi, colori, materiali e specifiche tecniche: in fondo, il bello di comprare una lavatrice online è di averle davvero tutte a disposizione, al contrario di quello che succede anche nei più grandi centri commerciali.