Ricetta davvero speciale della città di Vasto. Noi che amiamo il pesce, qui ne troviamo una sinfonia. La ricetta è semplicissima, nonostante la presenza di vari pesci, che come già sappiamo, hanno una cottura diversa. Ci occorre solo un pò di pazienza, ma il risultato sarà ottimo.

Occorrente
200 grammi di merluzzo
200 grammi di rana pescatrice
200 grammi di palombo
200 grammi di razza
200 grammi di seppie
200 grammi di gamberi
800 grammi di pelati
6 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
Un peperoncino piccante
2 spicchi di aglio
Prezzemolo fresco
Poco sale

Per prima cosa, andiamo a comprare il nostro pesce freschissimo e poi cominciamo a pulirlo bene.
Prendiamo una casseruola grande e facciamo soffriggere in olio extra vergine, l’aglio e il peperoncino tagliato fino, usando il coltello.
Quando il tutto è ben rosolato, aggiungiamo i pomodori pelati tagliati a pezzetti.
Aggiungiamo sale.
Cuciniamo per 10 minuti a fuoco basso.

Ora, poco alla volta, aggiungiamo il nostro pesce e iniziamo con le seppie, poi i gamberi, il palombo, il merluzzo, la razza e infine la rana pescatrice.
Questo passaggio è molto importante per ottenere quest’ottima zuppa di pesce, ma questa tecnica ci sarà utile per tutte le zuppe di pesce e non solo.
Un’altra cosa, stiamo attenti con il sale perchè il pesce di mare è già molto sapido… quindi occhio.

Cuciniamo a fuoco lento e cosa molto importante, mescoliamo la zuppa pochissimo e con delicatezza e se proprio dobbiamo farlo, facciamolo ad inizio cottura, questo per non rompere il pesce.
Questo ci servirà a fare bella figura con gli eventuali ospiti.
Comunque, cuciniamola per altri quindici minuti.
Prepariamo un bel battuto di prezzemolo fresco e serviamo la nostra zuppa in 4 scodelle, con una bella manciata di prezzemolo.