In questa guida ti insegno a preparare il pollo alla cacciatora nella pentola a pressione, in brevissimo tempo, solo 10 minuti. La pentola a pressione gli fornisce un gusto unico e conserva tutte le proprietà del pollo, potrai usarlo come secondo piatto.

Occorrente
Pollo 1 di 900/1000 g
Funghi secchi 40 g (oppure 250 / 300 se freschi)
Cipolla 1/2
Pomodori freschi o pelati 200 g (o passata di pomodoro q.b.)
Olio d’oliva 3 cucchiai
Farina bianca 2 cucchiaini
Vino bianco secco 1/2 bicchiere
Sale e pepe

Pulisci, fiammeggia il pollo, taglialo in 8 pezzi possibilmente uguali e fai rosolare questi ultimi nell’olio a pentola aperta, salandoli, per fare in modo che prendano appena colore. Unisci la mezza cipolla affettata sottilmente e mescola lasciando cuocere moderatamente fin quando comincia anch’essa ad inscurirsi leggermente.

Versa a questo punto la farina e stemperala bene, sempre mescolando, quindi bagna col vino, aggiungi i funghi rosolandoli appena e infine i pomodori affettati o la passata. Fai attenzione se hai utilizzato i funghi secchi (messi come sempre ad ammollare in acqua tiepida 20 minuti prima) ricorda di usare la loro acqua filtrata, in quantità pari ad un bicchierino di marsala, riducendo di altrettanto la dose di vino bianco.

Se si tratta di funghi freschi, che dovranno naturalmente essere affettati, usa invece tutto il vino indicato, senza acqua. Chiudi a questo punto la pentola, aumenta al massimo la fiamma, al sibilo riducila al minimo e lascia cuocere per 8 minuti, massimo 10. Puoi eventualmente far ridurre il sugo a pentola scoperta, facendo cuocere i pezzi di pollo