Il pollo alla Marengo è un tipico secondo piatto piemontese indicato per un minimo di quattro persone. Il suo tempo di preparazione è di circa un’ora e quindici minuti. In questa guida ti spiegherò tutta la procedura per realizzare nel migliore dei modi questa ricetta.

Occorrente
1,2 chili di pollo
200 grammi di funghi freschi
100 grammi di olio extravergine d’oliva
Un bicchiere di vino bianco secco
Un bicchierino di Madera
Un cucchiaio di farina
Un limone
Un mazzetto di prezzemolo tritato
Sale e pepe

Dopo che ti sei procurato tutti gli ingredienti necessari per questa ricetta, provvedi a tagliare il pollo a pezzi, qualora tu utilizzassi soltanto le cosce di pollo, dividi l’anca dal fuso. Successivamente pulisci bene i funghi freschi oppure, in alternativa fai rinvenire nell’acqua quelli secchi.

Adesso metti nell’acqua circa 25 grammi di olio extravergine d’oliva e cuocici i funghi. Metti il sale a piacere. In una padella cuoci, nell’olio rimasto, i pezzi di pollo. Quando sono rosolati, aggiungi il sale, il pepe e infine il vino bianco. Porta a cottura completa. Con un cucchiaio, togli quasi tutto il fondo di cottura e mettilo in un tegamino. Nel caso sia troppo denso, allungalo con poca acqua.

Ora aggiungi la farina e il Madera, ottenendo così una salsa liscia e ben legata. Unisci al pollo i funghi, cuoci per pochi minuti, aggiungi la salsa, versa il tutto in un piatto caldo e servi immediatamente in tavola ai commensali, cospargendolo di prezzemolo opportunamente tritato e di succo di limone.